Newsletter Febbraio 2019

Cari lettori, per meglio capire come si è sviluppato il Tabasamu Centre, Vi comunico come sono distribuiti i 445 bimbi:

BABY CLASS: 30 bimbi (pre scuola materna). PP1: 35 bimbi (classe scuola materna 1° livello). PP1: 35 bimbi (altra classe scuola materna 1° livello: l’anno scorso era Baby Class). PP2: 33 bimbi (classe scuola materna 2° livello).

PRIMARY SCHOOL (scuole elementari e medie inf.): CLASS 1A: 35 alunni. CLASS 1B: 35 alunni. CLASS 2A: 40 alunni. CLASS 2B: 40 alunni. CLASS 3: 35 alunni CLASS 4: 47 alunni. CLASS 5: 54 alunni. CLASS 6: 26 alunni.

 

Come potete vedere stiamo già utilizzando tutte le 8 classi della Primary School (avendo doppie Class1 e Class 2), con alunni arrivati solo alla classe sesta (nel 2020 la 7° e nel 2021 l’8°). Per gennaio dell’anno prossimo avremo bisogno di costruire altre due classi. Considerate inoltre che le classi 4° e 5° sono troppo numerose e dovrei sdoppiarle ... Tra marzo e settembre dovrò raccogliere fondi per costruire (tra ottobre e dicembre) le due classi mancanti, per l’anno prossimo.

AIUTATECI PER FAVORE !!!

È ormai consuetudine che le mamme vengono con i loro bimbi in numero superiore alle nostre possibilità di ricezione; inoltre quest’anno ci siamo trovati con diversi alunni che hanno voluto migrare dalla scuola statale di Kaembeni al Tabasamu. Al momento delle iscrizioni (primi giorni di gennaio), la nostra Sidi deve sempre contenere le richieste, per disponibilità ormai superata. Potete immaginare da Voi l’incremento dei costi del cibo, delle medicine e degli stipendi. Gli addetti fissi che lavorano al Tabasamu C. sono diventati 25:

SETTORE SCOLASTICO: 4 maestre scuola materna (4 classi) + 11 maestri primary school (8 classi, di cui 3 classi hanno 2 maestri x classe a rotazione, come da prescrizioni governative): totale 15 addetti.

SETTORE SANITARIO: 1 infermiera prof.le (Sister Justina). 1 ostetrico (Toya Baya). 1 tecnico laboratorio (Christofer). 1 fisioterapista (Andrew). 1 terapista occupazionale (Daniel): totale 5 addetti.

SETTORE FOOD: 1 cuoca + 1 aiuto cuoco: totale 2 addetti.

ALTRI SETTORI: 1 giardiniere. 1 donna delle pulizie. 1 askari di notte (per la sicurezza): totale 3 addetti.

Manca un askari diurno: guardia che controlla i due cancelli (pedonale e carraio) con le entrate e le uscite degli alunni. L’anno prossimo si aggiungeranno 2 maestri e 1 Assistente Sociale, a coordinamento di tutte le nostre differenti attività.

 

È importante il Vs. aiuto al SOSTEGNO DEI NUOVI BIMBI!!! (€ 150 x 65 bimbi). Non aspettare che sia un altro a fare il bonifico. Fallo TU oggi stesso. Fatti coinvolgere in un progetto umanitario splendido, quale è la realtà del Tabasamu Centre di Kaembeni/Majengo – Kenya, che rappresenta il “SOGNO DI MARISA”. IBAN: IT 90 C 03111 51270 000000000156.  

Una volta Steve Jobs ha detto: «Quelli che sono abbastanza pazzi da pensare di poter cambiare il mondo, ci possono riuscire». Marisa ed io, insieme a tutti VOI, ci stiamo riuscendo: il piccolo mondo di Majengo sta cambiando!!!

Mercoledì 06 abbiamo concordato con Daniel Occupational Therapyst (ergoterapia) la sua attività per 3 giorni la settimana: lunedì, martedì e giovedì, in cooperazione con Andrew. Ho aggiunto una targa che indica il motivo per cui decisi la costruzione del reparto fidioterapico. Tutto il Centro è dedicato a Marisa, ma questo reparto in particolare!

    

Ha già iniziato a lavorare da noi a tempo pieno il Tecnico di Laboratorio Cristopher, che ha richiesto ulteriori materiali:

 

 

Venerdì 08 sono venuti a trovarci Gianpaolo e Daniela. Ci hanno portato alcune tute per il calcio e medicine, inoltre un’offerta in denaro anche da parte di due loro conoscenti; anche la Dr.ssa Anna ci ha portato alcune medicine.

 

Venerdì 08 la dr.ssa Anna di Milano ha visitato i 30 bimbi della Baby Class. Gianpaolo e Daniela hanno contribuito allo svolgimento delle visite insieme con il nostro Toya Baya (ostetrico) e la maestra Hellen. Toya, che questa settimana ha supplito alla mancanza della Suora Justina (a Nairobi), ha inoltre medicato un nostro bimbo e visitato adulti e bimbi.

       

Daniela, sempre molto dinamica e disponibile, ha aiutato Salma e Sidi alla preparazione e distribuzione del cibo:

 

Sabato 09 abbiamo aiutato Jefwa, un orfano di Kaembeni, meritevole studente, per le spese di iscrizione agli esami del quarto e ultimo anno della Secondary School di Kaembeni. Oltre a Jefwa stiamo pagando a Mercelyn le school fees alla secondary school, Emmanuel e Tobias all’università di Mombasa e Nyeri e infine Mary al College per Community Development (assistente sociale): è previsto che lavorerà al Tabasamu Centre a studi completati, per coordinare le varie attività (che vorrei peraltro incrementare) e indagare per risolvere i problemi sociali, umanitari, familiari, di salute,.... sia tra i nostri alunni che nella società di Kaembeni. Nella foto sotto Jefwa:    

 

Sabato 09 il nostro maestro Henry, avendo superato l’esame al College (corso biennale), ha ottenuto il certificato d’insegnante di ruolo. Complimenti! Ora rimane solo il maestro Kombe, che terminerà il college ed esame a luglio ’19.

 

Lunedì 11 è rientrata da Nairobi Sister Justina con la licenza, del nostro dispensario, aggiornata: ora, con l’insieme dei vari dipartimenti, il Tabasamu Dispensary dal gennaio 2019 ha preso la qualifica di Health Centre. A Nairobi abbiamo acquistato anche diverse medicine (4 scatoloni), tramite MEDS.  

 

Lunedì 18 abbiamo acquistato diversi complementi (lenzuola, zanzariere, asciugamani, lenzuola, kit vari ....) per l’operatività del reparto maternità, su richiesta dell’ostetrico Toya Baya e altri vari articoli per il funzionamento del Laboratorio Analisi (esami per donne in attesa), su richiesta del Tecnico di Laboratorio Christopher.

 

Lunedì 18 e martedì 19 prime visite di mamme gravide, vicine al parto: al momento ne sono arrivate 10.

Martedì 19 sono venuti William e Mirian per una conferenza tenuta al Tabasamu Hall, rivolta ai nostri alunni della Primary School, riguardante la flora e la fauna negli oceani e nel pomeriggio reportage sulla popolazione di Kaembeni.

 

   

Il nostro maestro Henry ha tradotto in simultanea dall’inglese al swahili

 

Abbiamo iniziato il reportage (che vi mostreremo quando sarà pronto) facendo visita al bar di Francis, in cui abbiamo potuto assaggiare il chapati (piadina) e bevuto soda (coca cola, fanta, sprite), poi al suo workshop (è un fundi – artigiano – che ripara i cellulari) e infine visitato la sala televisione comunitaria di Kaembeni

    

 

Venerdì 22 ci ha fatto visita Paolo R. Presidente della Onlus che ci ha donato l’edificio della maternità, del laboratorio analisi e di un’aula della Primary School. Con lui abbiamo parlato della possibilità di aiutarci nel pagamento dei salari dell’Ostetrico e del Tecnico di Laboratorio: speriamo ci possa aiutare!

 

Lunedì 25 sono venuti a trovarci i benefattori Raffaele A. con la moglie Angela e con i coniugi Antonio e Marinella. Ci hanno portato food e merende

 

La mensa decorata con i quadri realizzati dagli studenti con i manager Volkswagen a Diani:

GRAZIE a PATRIZIA F. di Gattinoni I.&E.

 

Giovedì 28 ore 9,00-10,00 incontro al Catholic Institute tra Claudio, Father Albert Administrator Diocese of Malindi e Father David per il rinnovo del Contratto con le Suore. Un incontro interessante in cui si è parlato a 360° del Tabasamu C. e della Comuità Cattolica di Kaembeni.

Giovedì 28 ore 13,00 è nata la prima bimba al reparto maternità del Tabasamu Centre, grazie al nostro ostetrico Toya Baya. La piccola pesa 3,2 kg. ed è in buona salute, come la mamma. Quest’ultima si è dimostrata subito a proprio agio (è il 5° parto), infatti la nascita è avvenuta subito dopo il ricovero. Sono rimasto felicemente sorpreso per la naturalezza con cui ha partorito e soprattutto per il recupero immediato. A fatica il nostro ostetrico l’ha trattenuta sino alle ore 18,00: una donna molto forte! (non un urlo, ne un pianto). Per senso del dovere non voleva mancare per la preparazione della cena alla famiglia e domani stesso è intenzionata a recarsi con la piccola all’ambulatorio pubblico di Marekibuni per una prima vaccinazione. In questa particolare situazione il pensiero è corso immediatamente a Marisa, quando sono nati Leonardo e Barbara: la stessa naturalezza, predisposizione naturale al parto, ... EVVIVA TUTTE LE MADRI!!!

 

 

La casa dell’ostetrico e del tecnico di laboratorio è quasi conclusa. completata anche la fossa biologica e il pozzo perdente. Rimangono i marciapiedi, i vetri, il soffitto in legno e la tinteggiatura:

 

 

 

Anche i lavori delle due vasche interrate a raccolta acque meteoriche di fronte al Tabasamu Hall si stanno completando come per i marciapiedi attorno all’edificio delle vaccinazioni:

 

             

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

2019  Solidarietà Kenya Onlus