Il ricordo di mamma Marisa

 

“Ci sono donne che cambiano la loro vita e la cambiano agli altri, donne che danno un’accelerata alla propria esistenza cambiando profondamente quella della famiglia e della società. Nel cuore di ciascuno di noi c’è una riserva di solidarietà e umanità pronta per essere provocata e lei, Marisa, ha provocato la riserva di tutti noi, dicendoci che è così che si deve vivere. Grazie, Dio, per questa sorella e amica. E’ stata una voce di Dio che dice “Vieni fuori e organizzati per voler bene e accogliere gli altri”. Grazie, Dio, per questi sussulti di bene, fa che non si perdano. Fa che non restino una provocazione, ma siano un invito a vivere, una chiamata interiore”.

E' con queste parole di Don Giovanni Afker, risuonate quest'oggi nel corso dell'omelia del funerale di Marisa, che vogliamo salutare la presidente di Solidarietà Kenya Onlus, deceduta domenica 27 luglio all’ospedale Sacco di Milano dove è stata ricoverata in seguito al peggioramento delle sue condizioni di salute.

Questo il messaggio che, concludendo di nuovo con i pensieri del nostro parroco, vuole lasciarci Marisa:

“Non è la violenza che cambia il mondo ma il dare alla propria vita un senso, un obiettivo. Marisa ci sta dicendo che se vogliamo cambiare il mondo dobbiamo investire la nostra vita e viverla. Lei ha vissuto la sua vita all’insegna dei bambini, da curare, da operare, da istruire. Così si cambia il mondo e questo è l’insegnamento che Marisa vuole lasciare ai giovani che sono andati a trovarla. Ciascuno deve cambiare il mondo con l’attenzione a chi gli sta vicino. Questo deve essere lo scopo della nostra vita”.

GRAZIE MAMMA MARISA.

Erba, Italia - 1 Agosto 2014

Nella sezione "Gallerie Fotografiche" sono stati raccolti alcuni scatti dell'ultimo saluto a Marisa.

Ai seguenti link alcuni articoli che hanno raccontato questo avvenimento:

 

 

 

2017  Solidarietà Kenya Onlus