image1 image2 image3

Home

Comunicato dal Kenya

Majengo - Giugno 2015

Vorrei esprimere un sincero ringraziamento, che mi sorge spontaneo appena rientrato in Kenya, dalla mia permanenza in Italia del mese di maggio, in quanto in Italia ho trovato un ambiente molto coeso, tutti si sono dimostrati disponibili all'aiuto e alla partecipazione, con passione a portare avanti il progetto che dal 2009 ci vede impegnati in Majengo.


Il seme lasciato da Marisa continua a produrre frutti, infondendo senso di partecipazione, passione e condivisione ben oltre le aspettative; tutti insieme ce la stiamo mettendo tutta, in ricordo della cara Marisa e Lei penso stia apprezzando il nostro sforzo congiunto.
In particolare vorrei ringraziare Giuliana che ha preso in carico con devozione la sostituzione di Marisa alla carica di Presidente dell’ Associazione, mio fratello Alberto al fianco sempre presente e disponibile ad aiutare in ricordo e in onore alla stima immutata verso Marisa, mio figlio Leonardo con Paola che mi hanno accudito nel corso della mia presenza in Italia, come mia figlia Barbara con Paolo, non facendomi mai sentire solo; il rag. Roberto D., Sandra S., Patrizia S. e le sorelle Maria Teresa e Ketty del Consiglio Direttivo; Ale M. con il continuo aggiornamento del nostro web site e l’invio delle newsletter, i volontari parte fondamentale dell’ Associazione, in cui si è costituito un nocciolo duro, rappresentato da Genny e la sua famiglia e Piera, Lorenza e Matteo B., Maria Grazia e Maurizio T., un gruppo ben amalgamato che collabora attivamente nell'organizzare eventi e nell'esercitare il volontariato al Tabasamu Centre, tanti volontari ancora come Filippo V. e la sua famiglia, Fabio M., Marta e Tonia, Floriana con suo marito Alberto B. pittore e la figlia Diletta con Stefano, la Trilly e il suo gruppoLicia M. sempre premurosa, i ristoratori dell’ Oca Bianca, del Pesce Vela e Michela I. del Ristorante Ministro, inclusi i nuovi volontari che mi raggiungeranno quest’estate, ecc.... tutti uniti con grande passione e amore, l’ amico Dott. Massimo B. sempre disponibile a curare la mia salute, anche la Farmacia Robbio e il Dott. Antonio C. e tanti altri ancora che mi consentono di “non essere mai lasciato solo” ; gli impiegati della Fondazione Rockefeller, l’Istituto Ballerini di Seregno, l'Istituto San Vincenzo di Erba con la preside CrociDon Angelo di Uboldo con Fiorella, Don G. Afker, Padre Raffaele Passionista, il Vescovo di Malindi, le Suore Beatrice, Justina e Mellen, la maestra Sidi e tutto il personale del Tabasamu Centre, nella consapevolezza che se ho potuto imprimere un forte sviluppo al Tabasamu Centre, dal rientro del funerale di Marisa ad oggi, è solo grazie a tutti Voi che mi avete consentito di fare tutto ciò e mi consentite di continuare nel ricordo e l’ amore di Marisa, sempre presente in tutti noi.

Claudio Benaglia

2017  Solidarietà Kenya Onlus